2009: fuga dall’Italia

Negli ultimi anni 8 miei amici si sono trasferiti all’estero. Non so se siano tanti o pochi; so che sono andati via soprattutto perché “costretti” dall’assenza di qualcosa. Qualcosa che, in qualche modo, hanno trovato, o sperano di trovare altrove. Il  primo a partire è stato Paolino. La sua è stata il classico caso di “fuga di cervelli”. Si è … Continua a leggere