Tutto bene

Mercoledì scorso Marius è stato operato al polmone. Gli hanno tolto i primi noduli e già lunedì è andato a casa. Per adesso tutto bene insomma. A parte che ha “festeggiato” il suo ventunesimo compleanno proprio in questi giorni di ricovero. Ce ne saranno tanti altri più felici per lui. Tra un mesetto dovrà tornare per quello che, sento in … Continua a leggere

Quella cosa nera con la falce

Ho pensato alla morte, è stato inevitabile ma non ho mai concretamente pensato che non ce l’avrei potuta fare. Ho avuto paura di soffrire, del dolore fisico ma mai di finire la mia vita. Sapevo che non sarebbe finita a causa di un cancro. Intorno a me sono transitati tanti pazienti per lo più con ottime probabilità di guarigione (a … Continua a leggere

La sanità nascosta, quella buona

Quante volte abbiamo sentito parlare di malasanità? Innumerevoli; è addirittura diventato un vocabolo di uso comune tanto da scriversi così: una parola unica, un neologismo. Di quella buona non si parla quasi mai: non fa notizia; a meno di casi particolarmente importanti. Da oggi creo una nuova categoria su questo blog che chiamerò “Buona salute!”. L’obiettivo che mi prefiggo è … Continua a leggere

Momenti di riflessione

Giovedì 8 Gennaio, ore 20:30, stanza d’ospedale: La stanza è tutta mia, preferisco così; io sono qui solo per un po’ di fisioterapia. Dividerla con qualche paziente mi farebbe sentire quello che non sono più: malato. L’intimità della solitudine mi dà l’occasione di riflettere e guardarmi indietro: è passato tanto tempo, ho vissuto dei problemi che non auguro a nessuno … Continua a leggere

Un sereno Natale

Dopo il tour de force pre-natalizio (TAC di controllo, visita oncologica, radiografia di controllo e visita ortopedica) potrò passare un Natale sereno. Della TAC avevo già parlato: era l’esame più importante e più temuto; a posto quello ero tranquillo. Il fatto che anche la visita ortopedica sia andata bene è un’ulteriore buona notizia. A questo punto dovrei entrare in ospedale … Continua a leggere