Il razzismo dei Lumbard

Due settimane fa è stata votata al senato l’ennesima legge razziale: i medici potranno denunciare i pazienti clandestini. Questo viola una varietà incredibile di norme, leggi e regole internazionali sui diritti civili. E’ contrario al giuramento di Ippocrate e alla nostra costituzione ma soprattutto è in contrasto con l’umanità e la bontà che un popolo, a suo tempo emigrante, dovrebbe … Continua a leggere

Il ritorno delle leggi razziali in Italia

“Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”. Costituzione Italiana (art.3). Questa estate la nostra Costituzione è stata palesemente violata con l’approvazione della prima legge razziale dopo la caduta del fascismo: essere immigrati clandestini costituirà un aggravante nel … Continua a leggere