Auguri Giulia!

Auguri tesoro! Tre anni fa sei venuta alla luce e… tre anni sono tanti ma mi sembra ieri! In un battibaleno sei cresciuta, sei diventata una bellissima bimba e adesso vai anche all’asilo! Mi rendo conto che sto parlando come mia nonna… si vede che sto invecchiando! Mi ricordo molto bene di quando sei nata. La sera prima io e … Continua a leggere

Un tuffo nel passato

Ieri mattina sono andato alle giostre. Saranno stati vent’anni che non ci andavo. E’ passato Daniele, il mio amico di sempre (dall’asilo!), con la sua splendida bimba Giulia di tre anni. Insieme l’abbiamo portata alle giostre. Sarebbe meglio dire che Daniele ha portato tutti e due, tra carrozzina e stampelle e bimba in braccio. Rivedere qualcosa che non vedevo da … Continua a leggere

La mia storia: La mia prima malattia/2

Il periodo delle cure fu lungo, interminabile. In quei mesi mi ostinai a non radermi i capelli; troppo orgoglioso per farlo. Di quel periodo ricordo poco di ciò che avvenne al di fuori dell’ospedale. Come ho scritto nell’ultimo post le sensazioni provocate dai farmaci le ricordo benissimo ma il resto è come svanito. Non è un caso che io mi … Continua a leggere

La mia storia: La mia prima malattia/1

Mi ammalai a dodici anni; no, non è esatto. Fui operato a dodici anni ma già in quinta elementare ero ammalato pur senza saperlo. Avevo una piccola massa nell’inguine destro, tra l’addome e la gamba. I dottori non capivano. Dopo un anno di visite ed inutili pomate fui operato presso un ospedale pediatrico: pensavano avessi un ematoma. Mi ricordo ancora … Continua a leggere

Il ritorno delle leggi razziali in Italia

“Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”. Costituzione Italiana (art.3). Questa estate la nostra Costituzione è stata palesemente violata con l’approvazione della prima legge razziale dopo la caduta del fascismo: essere immigrati clandestini costituirà un aggravante nel … Continua a leggere