Un piccolo errore

Capitano O’Malley a rapporto signore
Riposo capitano
Grazie signor maggiore, mi ha fatto chiamare?
Si capitano. Questa storia dei civili uccisi in Afghanistan… Dalla Casa Bianca si sono lamentati con il generale che ha subito chiamato me. Come la mettiamo capitano? Una trentina di civili uccisi!
Si è trattato di un errore signore
Questo lo so anche io! Vorrei capire come si è potuto verificare
Be’ signore… Erano in tanti e facevano casino…
Mi sta dicendo che siamo autorizzati a sparare su chiunque faccia una festa?
Ehm.. No signore, non intendevo dire questo
E allora cosa voleva dire capitano?
Che siamo caduti in errore a causa del casino che stavano facendo quei civili e poi alcuni di loro avevano delle brutte facce…
Delle brutte facce? Voi sparate a chi non rispetta i vostri canoni di bellezza???
No signore. Avevano facce poco raccomandabili, ecco tutto.
Dei bambini??? Delle facce poco raccomandabili??? Di cosa avevate paura??? Che vi rubassero le caramelle???
Non ho detto questo signore. Si è trattato di un terribile sbaglio. Non si ripeterà!
Questa l’ho già sentita… A quanto ammontano le perdite di preciso?
33 civili signore.
Non intendevo questo. Intendevo quante armi abbiamo sprecato per far fuori quei quattro straccioni!
Signore?
Ha capito benissimo capitano!

Be’ signore, devo dire che siamo stati piuttosto efficienti. Abbiamo usato solo 2 granate e non abbiamo sparato neanche un proiettile.
Mi congratulo con lei capitano! Un’alta percentuale realizzativa!
Grazie signore!

Tutto sommato 2 granate sprecate sono una perdita accettabile. Il generale ne sarà contento! Può andare capitano.
Grazie signor maggiore!

Un piccolo erroreultima modifica: 2010-02-25T18:51:00+01:00da september23
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Un piccolo errore

Lascia un commento