Welcome in England

england-flag.jpgScioperi in Inghilterra contro i lavoratori italiani della IREM che ha vinto un appalto nei cantieri di una raffineria della Total. Inglesi in piazza al grido di “british jobs for british workers”.

Certo che i miei amici Carlo e Irene, trasferitisi a Londra una settimana fa, non potevano avere accoglienza migliore: prima la crisi economica e adesso gli scioperi anti-italiani…

Forza ragazzi, so che siete più forti della sfortuna!!!!

Welcome in Englandultima modifica: 2009-02-01T16:43:00+01:00da september23
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Welcome in England

  1. Sciopero idiota. Un appalto e` una gara, le regole sono uguali per tutti e il migliore vince. Non volete altri europei a soffiarvi i lavori? Allora non entrate in Europa. Ma se dovessere essere, quando busseranno alle porte dell’Unione spero che ce ne ricorderemo e gli faremo pagare lo scotto.

Lascia un commento