Un sereno Natale

babbo_natale.jpgDopo il tour de force pre-natalizio (TAC di controllo, visita oncologica, radiografia di controllo e visita ortopedica) potrò passare un Natale sereno.

Della TAC avevo già parlato: era l’esame più importante e più temuto; a posto quello ero tranquillo. Il fatto che anche la visita ortopedica sia andata bene è un’ulteriore buona notizia. A questo punto dovrei entrare in ospedale dopo la Befana per un mini-ricovero di tre giorni per poter togliere il tutore sotto la supervisione di chi mi ha operato e della fisioterapista del reparto e iniziare a camminare caricando tutto il peso sulla gamba operata. Chissà a Febbraio o più verosimilmente a Marzo potrei rientrare in ufficio e riprendere una vita “normale”; virgolettato perché in ogni cosa non credo che esista la normalità, chi stabilisce cosa è normale e cosa non lo è? Semmai esiste ciò che è più comune, ciò che è più usuale. Parlare di normalità è il primo passo per parlare del suo opposto: la diversità. Questo però è un argomento che meriterebbe un’analisi più profonda.

Tornando ai miei controlli aggiungo che meglio di così non potevano andare! Ormai sono passati otto mesi dall’operazione che mi ha cambiato la vita per sempre e di strada da fare prima di essere tranquilli ce ne è ancora tanta ma intanto ci godiamo le feste serenamente e aspettiamo Babbo Natale! O è Gesù bambino che porta i regali? Non ho mai capito chi è dei due! Vabbe’, io li aspetto entrambi!

 

 

 

P.S. Per fortuna non ho il camino!

Un sereno Nataleultima modifica: 2008-12-16T10:51:00+01:00da september23
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Un sereno Natale

  1. Ciao September e buona serata a te. Visto che parli anche del Natale, ti faccio gli Auguri che sia sereno. O meglio, che sia sereno il futuro, a partire da questo Natale. Penso che sia la cosa che speriamo un po’ tutti, per i più svariati motivi. A proposito… è Babbo Natale che porta i regali!!! Pur non essendo un “credente” nel senso stretto, sono sicuro che Gesù, come dire, non si presta a fungere da distributore di doni natalizi. Comunque, se gli aspetti entrambi… male non fa!!!!!! 🙂 Ciao!!!

Lascia un commento