Grazie a tutti

inchino2.jpg
 

Grazie a chi mi ha fatto gli auguri di persona, a chi li ha fatti tramite SMS o Facebook, a chi mi ha telefonato.

Grazie di cuore a chi ha partecipato alla mia festa, a chi “l’ha ospitata in casa sua”, a chi mi ha fatto da autista/accompagnatore per la mia prima vera serata libera dopo più di sei mesi.

Grazie a chi mi ha fatto gli auguri in ritardo (non siete stati pochi!): meglio tardi che mai!

Grazie a chi mi ha fatto un regalo: come sapete il rapporto con le cose materiali ultimamente in me è cambiato molto ma i regali fanno sempre piacere!

E scusate se in alcuni casi posso non avervi ringraziato con il dovuto trasporto: non sono bravo nei ringraziamenti e nei festeggiamenti per un bel regalo!

Grazie soprattutto per l’affetto e il sostegno durante tutto il mio 31° anno di vita: questo è quello che veramente importa.

E grazie a chi mi ha dedicato questa splendida poesia di un poeta turco sconosciuto da noi:

“…Cosa vuol dire la vita, è una goccia di acqua su questa terra.

Ce la fa questa goccia d’acqua a diventare un fiume?

E il fiume ce la fa a diventare come il mare?

Il colore del mare ce la fa a diventare il colore dell’oceano?

E tu ce la fai a diventare una goccia d’acqua dell’oceano?

Questa è la tua forza e il momento più bello della vita.”

(Niyazi Kaya, dal libro Iklim-i Ates, 1997)

 

Come scrissi tempo fa: sono una persona fortunata.

Grazie a tuttiultima modifica: 2008-10-20T13:43:00+02:00da september23
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento