In loving memory

Tanto tempo fa vi ho raccontato una storia. Era una bella storia, di malattia e di guarigione, di solidarietà e di amicizia. Purtroppo quella storia non è finita nel punto in cui ho smesso di raccontarla ma si è complicata ed è finita nel peggiore dei modi. Questa sera Marius è morto. Potrei usare un eufemismo e dire “se ne … Continua a leggere

Un bel regalo

Ieri sono stato in ospedale a trovare Marius. Si trova lì per il quinto ciclo di chemioterapia prima dell’intervento ai polmoni che sarà eseguito per togliere i noduli che si sono formati nei mesi scorsi. Chi mi segue dovrebbe conoscere bene la sua storia, in ogni caso può trovare i post a lui dedicati cliccando su questo link. Gli ho … Continua a leggere

La forza delle mie parole

Circa due anni fa mi sono ammalato di cancro. Un anno e mezzo fa circa ho finito le mie cure. Stavo riflettendo sulla visione della mia vicenda personale a distanza di tempo. E’ cambiato qualcosa? Adesso con il distacco acquisito in questi mesi posso guardare tutto più serenamente e ripensare con maggiore lucidità ai dottori, l’operazioni, la sofferenza, la chemioterapia … Continua a leggere

Diamo il buon esempio

Nel post di ieri ho parlato del taboo legato al cancro. Mi sono reso conto che questa parola è taboo anche per me.  A chi, non sapendo la mia storia, mi chiede che cosa ho avuto rispondo solitamente “è una storia lunga” e chiudo la questione. Come se ci fosse qualcosa di cui vergognarsi. Da oggi mi impegno a dare … Continua a leggere

Vacanze romane

Metti un week-end in giro per Roma… Sono di ritorno dopo un paio di giorni a Roma per l’incontro previsto con Doug Ulman, presidente della Lance Armstrong Foundation (la Livestrong). Nei prossimi giorni ne parlerò più approfonditamente, inserendo i link dei bloggers che ho conosciuto e parlando delle emozioni che ho provato. Per ora mi limito a dire che è … Continua a leggere

Gli scherzi del destino

Lunedì scorso ho scritto quello che doveva essere il mio ultimo post. Ero pienamente convinto della mia decisione e neanche i tanti attestati di stima, o i messaggi di dispiacere per la chiusura del blog (ne approfitto per ringraziare tutti!) mi avevano fatto cambiare idea. Perché ciò avvenisse doveva accadere qualcosa di importante e così è stato… con un tempismo … Continua a leggere

Un anno fa

Il 10 Aprile 2008 venivo sottoposto all’intervento chirurgico che mi avrebbe salvato la vita cambiandola completamente. Ci ho messo una decina di mesi a riprendermi e ho ancora davanti a me un certo margine di miglioramento, non grande ma qualcosa ancora si può fare. Non voglio aggiungere righe a quello che ho scritto in questi mesi, ringraziando nuovamente tutte le … Continua a leggere

Stefania e Lorenza: storia di un’amicizia

Quella che segue è la storia di Stefania, un’amica di Lorenza, conosciuta nel loro percorso parallelo di cura e guarigione. Preciso che questo post è per il 90% frutto dei polpastrelli di Lorenza, io l’ho solo sistemato qua e là non certo perché fosse scritto male ma per allinearlo il più possibile al mio modo di scrivere (Lorenza aveva già … Continua a leggere

Giuseppe

Nel reparto di oncologia dove sono stato operato ci sono delle persone che non hanno un ruolo ben preciso. Vengono definiti “ausiliari”, non ho ancora capito perché. A me questo termine fa venire in mente quelli che aiutano i vigili a darci le multe… Giuseppe è uno di loro. Una di queste persone che portano i pasti, fanno i letti, … Continua a leggere

Una visita difficile

Ieri sono andato a trovare il mio amico Marius in ospedale. Fino ad ora nella mia vita io ero stato quello visitato, ieri per la prima volta le parti si sono invertite ed ho capito quanto sia difficile fare visita ad una persona ammalata gravemente. Non c’è niente che tu possa dire. Non puoi sminuire la cosa o fingere che … Continua a leggere