Abilità diverse, stessa voglia di vita

Da un po’ di tempo in radio alla mattina mi capita di ascoltare questo spot, genere “pubblicità-progresso”: “Nel mondo di una persona con disabilità c’è molto più di quello che vedi. Scoprirlo è una grande opportunità anche per te. Abilità diverse, stessa voglia di vita”. Ecco, io vorrei poter incontrare il genio che l’ha ideato. Ancora una volta cercano di … Continua a leggere

Disabile o diversamente abile?

“Ti ho mai parlato di quel mio amico disabile??” “No. E comunque oggi si dice ’diversamente abile’. Sai, il politically correct e tutte quelle stronzate lì.” “Ah, si. Io però non l’ho mai capita ‘sta storia. Credo sia più importante come tratti una persona piuttosto di come la definisci.” “Appunto.” “O come la consideri o anche solo il modo in … Continua a leggere

Pietismo in TV

Il seguente dialogo che ho immaginato e scritto si riferisce a quello che potrebbe avvenire (e che in parte già avviene) nelle nostre televisioni quando viene invitato il cosiddetto “caso umano” per suscitare la commozione nello spettatore televisivo. Ovviamente il tutto è portato all’eccesso con l’obiettivo di far riflettere un po’ chi dovesse leggerlo. Benvenuti a “Casa Vostra”, iniziamo subito … Continua a leggere

Al quiz in carrozzina

Quello che segue è un dialogo di fantasia che rappresenta l’ipotetica partecipazione di un disabile ad un immaginario quiz televisivo presentato da un altrettanto immaginario presentatore. Il racconto è volutamente cinico ed eccessivo. L’idea è di far riflettere sull’effettiva integrazione dei disabili. Ho considerato la televisione perché, come scritto pochi giorni fa, ritengo sia uno dei posti in cui i … Continua a leggere

La discriminazione dei disabili in TV

Domanda semplice a cui ognuno di noi può rispondere: avete mai visto dei disabili in televisione? Non parlo delle trasmissioni in cui sono messi lì apposta per suscitare compassione, in cui gli viene fatto recitare il ruolo dei “casi umani”. Parlo dei quiz, delle trasmissioni a premi, dei giochi. Qualcosa tipo “Chi vuol essere milionario?” o “L’eredità” o “Affari vostri” … Continua a leggere

Gli Svantaggi di NON essere disabile

La scorsa settimana ho parlato dei vantaggi dell’essere disabile. Oggi vorrei scrivere due righe su quegli sfigati che NON sono disabili perchè hanno un sacco di fregature che un disabile non ha. Elencherò alcune delle cose che chiunque sia ‘normale’ deve fare. Stirare Fare il bucato Fare la polvere Pulire i pavimenti Sistemare i rubinetti che perdono Fare le code … Continua a leggere

Io e la carrozzina

Un amore travagliato Abbiamo un rapporto strano. Non mi serve per spostarmi, per quello mi basta una stampella. Mi serve piuttosto per sedermi; in pratica è una sedia portatile, come quelle da pic nic. Una sicurezza per quando vado in posti che non conosco e che potrebbero avere sedie scomode o inutilizzabili per me. E’ anche comoda quando vado a … Continua a leggere

Trenitalia e i disabili

Ieri mi sono recato alla stazione centrale di Milano per fare la Carta Blu (quella tessera gratuita che dà il diritto ai disabili di viaggiare con un accompagnatore senza che questi debba pagare il biglietto se non una piccolissima quota per treni superiori agli intercity). Quello che segue potrebbe fare piangere o ridere a seconda dello stato d’animo. Io mi … Continua a leggere

Lo slalom del disabile

Da qualche mese, giocoforza, giro con un occhio diverso. Sono attento alle barriere architettoniche, le osservo e mi sono accorto della quantità infinita di gradini, di porte inutilmente pesanti, di marciapiedi stretti o pieni di macchine/moto/bidoni/pali della luce/biciclette/sacchetti della spazzatura. Io, con qualche difficoltà, con la mia deambulazione precaria e le mie stampelle riesco a passare ma è automatico il … Continua a leggere

Meraviglioso

(Si consiglia di leggere questo post ascoltando la canzone “Meraviglioso” dei Negramaro o al massimo canticchiandola tra sé e sé). Sabato ho acquistato una nuova automobile: una Peugeot 1007, quella che vedete nella foto. Con le l’apertura delle porte scorrevole (grazie ad un pulsante) è la macchina perfetta per me e per un qualsiasi disabile che voglia mettersi alla guida. … Continua a leggere