Il perchè di un lungo silenzio

Per diversi mesi non ho scritto niente (in realtà non è proprio così, ma questa è un’altra storia che racconterò presto). All’inizio semplicemente perchè non avevo niente da dire, poi perchè non potevo scrivere qualcosa senza parlare di Marius e di come si stava avvicinando alla fine dei suoi giorni. Non volevo però che lui leggesse niente che lo riguardasse … Continua a leggere

Lettera all’amico che non c’è più

L’ultima volta che ci siamo visti, con un filo di voce mi hai chiesto scusa perché non eri in grado di parlarmi. Quante volte l’avrai fatto? Quante volte ti sarai scusato per cose delle quali non ti dovevi scusare? Tu eri fatto così. Disponibile, dolce, sensibile, gentile, premuroso. Io ero il maggiore, e non di poco. 33 anni contro 22. … Continua a leggere

In loving memory

Tanto tempo fa vi ho raccontato una storia. Era una bella storia, di malattia e di guarigione, di solidarietà e di amicizia. Purtroppo quella storia non è finita nel punto in cui ho smesso di raccontarla ma si è complicata ed è finita nel peggiore dei modi. Questa sera Marius è morto. Potrei usare un eufemismo e dire “se ne … Continua a leggere

Il post che non avrei voluto scrivere

Questo post riguarda il mio amico Marius, la sua storia è nota a chi mi segue ma la riassumo in breve. Nel 2007 Marius arriva in Italia a 19 anni in cerca di cure per il suo osteosarcoma al femore destro. In mezzo a diversi cicli di chemioterapia viene operato con successo per la rimozione del tumore. Dopo qualche mese, … Continua a leggere

Una settimana di silenzio

Come si sarà notato, questa settimana non ho pubblicato alcun post. Non l’ho fatto perchè c’è solo una cosa di cui avrei voluto parlare ma non sono stato in grado di trovare le parole giusto per farlo. La fine della scorsa settimana ho ricevuto una brutta notizia riguardo alla salute di Marius ma scriverne si è dimostrato più difficile di … Continua a leggere

Tutto bene

Mercoledì scorso Marius è stato operato al polmone. Gli hanno tolto i primi noduli e già lunedì è andato a casa. Per adesso tutto bene insomma. A parte che ha “festeggiato” il suo ventunesimo compleanno proprio in questi giorni di ricovero. Ce ne saranno tanti altri più felici per lui. Tra un mesetto dovrà tornare per quello che, sento in … Continua a leggere

Forza Marius!!!

Marius è in ospedale. Finalmente lo operano per la rimozione dei noduli che ha ai polmoni. Quasi sicuramente sarà sottoposto a due diversi interventi, uno per polmone. Il primo la prossima settimana, il secondo tra circa un mese. Con queste poche righe voglio fargli un grosso in bocca al lupo, dirgli che gli sono vicino (ma lo sa già) e … Continua a leggere

Un bel regalo

Ieri sono stato in ospedale a trovare Marius. Si trova lì per il quinto ciclo di chemioterapia prima dell’intervento ai polmoni che sarà eseguito per togliere i noduli che si sono formati nei mesi scorsi. Chi mi segue dovrebbe conoscere bene la sua storia, in ogni caso può trovare i post a lui dedicati cliccando su questo link. Gli ho … Continua a leggere

Solidarietà per una famiglia in difficoltà

Da un po’ di tempo mi frulla per la testa l’idea di una raccolta fondi da destinare a Marius e alla sua famiglia. A parte chi conosco di persona non so quante persone passano regolarmente da queste parti ma soprattutto non so quante sarebbero disposte ad offrire qualcosa ad una famiglia in difficoltà. Se siete intenzionati a dare un contributo … Continua a leggere

Dove eravamo rimasti

La situazione di Marius e della sua famiglia non è cambiata. Sua mamma è ancora disoccupata. Abbiamo chiarito comunque che un eventuale lavoro trovato da sua mamma non servirà a garantirgli una tessera sanitaria italiana. Le sue cure sono state, e continueranno ad esserlo stando alle informazioni raccolte in Romania da suo papà, pagate dallo stato romeno che provvederà a … Continua a leggere