Più forte del tempo, forte come la vita

Pochi giorni fa raccontavo della brutta sorpresa che mi ha fatto uno dei miei dottori cambiando ospedale. Non posso quindi non raccontare quello che parallelamente sta accadendo con tutti gli angeli travestiti da infermieri che mi hanno accudito durante i miei ricoveri.

Ho già scritto diverse volte di quanto fossero speciali queste persone e di quanto fossi stato fortunato a conoscerle. In questi giorni mi sto accorgendo di quanto sia stato capace di dimostrare loro il mio affetto. Ultimamente pare che in reparto sia scoppiata la mania di Facebook e che uno dopo l’altro gli infermieri stiano creando i loro profili entrando così nel mondo dei social network. La cosa bella che mi ha fatto molto piacere è che in molti (al momento siamo a quattro) mi hanno chiesto l’amicizia. Magari non li vedrò spesso, probabilmente non sappiamo molte cose l’uno degli altri ma credo che cercarsi dopo due anni dall’ultimo ciclo di chemioterapia sia un grande segnale di simpatia, affetto e amicizia. Un’amicizia più forte del tempo.

 

Più forte del tempo, forte come la vitaultima modifica: 2010-05-17T18:25:00+00:00da september23
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Più forte del tempo, forte come la vita

  1. è vero. c’è un’infermiera del mio Dh che da una decina di mesi si è dovuta assentare per gravidanza. anche in passato aveva provato ad avere un figlio, ma aveva vissuto una bruttissima esperienza. beh, tu non sai la felicità che ho provato quando l’ho vista col pancione e ci siamo guardate felici negli occhi, e quando poi ho saputo che il suo nanino è nato. sono legami umani profondissimi!

Lascia un commento