Cambio gomme

Cambio%20Gomme.jpgMi sono fermato nell’attesa degli esami di controllo, ieri li ho fatti, sono andati bene e quindi posso ripartire dopo questa sorta di pit stop.

Come ho già scritto, questi erano esami speciali. Sono ormai passati due anni dall’ultimo ciclo di chemioterapia e la data di ieri rappresentava una sorte di spartiacque. Per me non cambia niente, so già che i sentimenti che mi accompagneranno ai prossimi esami saranno gli stessi. So bene che la diminuzione dei rischi di recidiva non inciderà sulla mia istintività. Razionalmente è una bella vittoria ma nel subconscio cambia poco. Tra tre anni si potrà mettere la parole fine in fondo a questa storia. Adesso però posso godermi questo giorno cercando di ricordarmi che i rischi che ho di fronte a me sono pochi, presenti ma di piccole dimensioni.

Posso quindi continuare a farmi crescere di capelli. So che è una stupidaggine ma voglio che i miei capelli tornino lunghi come prima di ammalarmi. E’ un’altra piccola vittoria che voglio conquistare nei confronti della malattia. Poi magari li taglierò non molto tempo dopo che saranno tornati come erano ma i capelli sono una di quelle cose che posso riportare indietro di tre anni. Rappresentano un simbolo. Di vittoria.

 

Cambio gommeultima modifica: 2010-05-04T22:52:22+00:00da september23
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “Cambio gomme

  1. Il discorso capelli, complicato come discorso. io, da dopo quel fatto, non li ho mai più tenuti lunghi, li taglio sempre ,li tengo corti, i primi tempi lo facevo perchè…non si sa mai, potrebbericapitare di riperderli, adesso lo faccio per abitudine, mi sono abituata a questi capelli corti, mi piaccio di più, e non vorrei tornare quella cinica di prima del fattaccio

Lascia un commento