I feticisti della cuffietta

Il post di ieri è stato un grande successo. Tre persone mi hanno detto a voce che si sono divertite a leggerlo, ho ricevuto una quindicina di commenti ed il blog nel pomeriggio è stato al quinto posto tra i più caldi (che io sappia si tratta della posizione più alta mai raggiunta) proprio come l’acqua della doccia alla mattina. … Continua a leggere

Singin’ in the Rain

Mentre leggete queste righe sto facendo la prima doccia da un anno a questa a parte. Non so ancora cosa canterò, probabilmente deciderò sul momento. Comunque avete capito bene: 1 anno; be’ effettivamente sono 11 mesi e mezzo… Il 10 Aprile scorso sono stato operato. Da allora ho vissuto in un sarcofago per due mesi (per chi non conoscesse la … Continua a leggere

Un medico vero

Nei giorni scorsi si è parlato di un bella storia di sanità. I media le hanno dato abbastanza spazio ma non quanto ne avrebbero dato al classico caso di malasanità. La voglio quindi ricordare brevemente perché credo lo meriti. Sono particolarmente contento che sia avvenuta in una regione ed in una città spesso additate come esempio di malasanità. L’episodio è … Continua a leggere

Lo slalom del disabile

Da qualche mese, giocoforza, giro con un occhio diverso. Sono attento alle barriere architettoniche, le osservo e mi sono accorto della quantità infinita di gradini, di porte inutilmente pesanti, di marciapiedi stretti o pieni di macchine/moto/bidoni/pali della luce/biciclette/sacchetti della spazzatura. Io, con qualche difficoltà, con la mia deambulazione precaria e le mie stampelle riesco a passare ma è automatico il … Continua a leggere

Lo Stato laico e la Chiesa sessuofoba

Che lo Stato italiano sia uno Stato laico è una panzana che ci raccontano e ci raccontiamo da tempo. Dopo le fesserie dette dal Papa l’altro ieri ne abbiamo avuto l’ennesima prova. Sono piovute critiche da Francia, Germania, Unione Europea. Il nostro ministro degli esteri Frattini si è limitato a dire che non commenta le parole del Papa. Neppure dall’opposizione … Continua a leggere

Il papa, l’AIDS e la salute dell’Africa

Due giorni fa mi lamentavo di non trovare niente da scrivere. Ci ha pensato il Papa a fornirmi il materiale… In Africa ha infatti dichiarato a proposito dell’AIDS: “E’ una tragedia che non si può superare solo con i soldi, non si può superare con la distribuzione di preservativi, che anzi aumentano i problemi”. Che l’AIDS non si possa superare … Continua a leggere

Chi vuol esser lieto sia: di doman non c’è certezza

Quant’è bella giovinezza, Che si fugge tuttavia! Chi vuol essere lieto, sia: Di doman non c’è certezza Versi scritti nella seconda metà del ‘400 da Lorenzo de’ Medici ma avrei potuto scriverli (avendone le capacità) io oggi perché riassumono appieno il mio pensiero. Del domani non c’è certezza. Credo che la mia vicenda (la mia come altre) rappresenti il classico … Continua a leggere