Meraviglioso

(Si consiglia di leggere questo post ascoltando la canzone “Meraviglioso” dei Negramaro o al massimo canticchiandola tra sé e sé). Sabato ho acquistato una nuova automobile: una Peugeot 1007, quella che vedete nella foto. Con le l’apertura delle porte scorrevole (grazie ad un pulsante) è la macchina perfetta per me e per un qualsiasi disabile che voglia mettersi alla guida. … Continua a leggere

2009: fuga dall’Italia

Negli ultimi anni 8 miei amici si sono trasferiti all’estero. Non so se siano tanti o pochi; so che sono andati via soprattutto perché “costretti” dall’assenza di qualcosa. Qualcosa che, in qualche modo, hanno trovato, o sperano di trovare altrove. Il  primo a partire è stato Paolino. La sua è stata il classico caso di “fuga di cervelli”. Si è … Continua a leggere

Storia di Marius

  Marius è un ragazzo di 19 anni. Poco più di un anno fa si scopre ammalato di tumore: osteosarcoma al femore destro; una malattia rara. Marius però è fortunato, a casa sua, in Romania, lo possono curare. La cura è semplice: chemioterapia e amputazione della gamba, quale altra soluzione per sconfiggere una malattia che ti è penetrata nelle ossa? … Continua a leggere

Il potere della pubblicità

La pubblicità ottenuta grazie a questa coccarda qui a sinistra ha dato i suoi effetti: migliaia di contatti e “Impressioni di Settembre” e il mio ultimo post che entra in classifica tra quelli più visti di myblog. Al di là della normale soddisfazione per questo piccolo successo personale, arrivato dopo un annus horribilis, c’è il desiderio che chi ha letto … Continua a leggere

Chi si loda si imbroda

Magari do troppo peso alla cosa. Però oggi il mio blog è stato inserito tra i blog del giorno, lo testimonia la coccardina qui a sinistra. Cliccandoci sopra appare l’elenco dei blog del giorno (tre, non quaranta). Il mio viene così definito: “Impressioni, la straordinaria forza della vita”. Non so a cosa sia dovuto questo riconoscimento però fa immensamente piacere. … Continua a leggere

Goodbye and Good Luck

Il momento è arrivato. Questa sera due miei carissimi amici ci salutano e vanno a vivere a Londra. Sfiduciati dalla politica italiana, sfiduciati dal precariato e dall’assenza di politiche per i giovani, sfiduciati dalla totale mancanza di riconoscimenti per le coppie di fatto come loro. E’ un giorno dolceamaro: dentro di me c’è molta tristezza, c’è speranza perché possano costruirsi … Continua a leggere

Di nuovo in panchina

Ritorno dalle feste e nuovo match per i Galacticos. Il primo da quando ho tolto il tutore d’anca che mi portavo dietro. Avrei anche potuto sedermi in panchina volendo ma avevo la mia carrozzina che è più comoda! E poi non ho mai seguito seduto le partite; sempre in piedi. Tra poco tornerò a farlo, aiutato dalle stampalle magari ma … Continua a leggere

Le ragioni dei cattivi

Forse questa nuova guerra Israelo-Palestinese volgerà al termine nel giro di pochi giorni. In questo momento è in atto un “cessate il fuoco” che pare abbia buone probabilità di venire rispettato. Il problema è: per quanto tempo? Quando ricominceranno a scannarsi? Chi passa alla violenza ha sempre torto. Ce l’hanno i Palestinesi che lanciano razzi stuzzicando Golia, ce l’ha Israele … Continua a leggere